Comunicati

Mondo Libero dalla Droga Italia collabora con il Campionato Supermoto Superquad Cittadino

I volontari di Mondo Libero dalla Droga Italia, associazione sostenuta dalla Chiesa di Scientology, parteciperanno nel corso del 2023 alle manifestazioni sportive del Campionato Nazionale Supermoto Superquad Cittadino (SSC), che si svolgeranno da aprile ad ottobre in circuiti cittadini. Il campionato è organizzato dal Motoclub Sezione Polisportiva SIT. Queste manifestazioni costituiscono per Mondo Libero dalla Droga Italia una splendida occasione...

Informazione sulle droghe al Lucca Comics

Volontari di Mondo Libero dalla Droga hanno distribuito oltre 16.000 opuscoli informativi in 4 giorni La 56ma edizione di Lucca Comics & Games è in archivio e anche quest’anno è stata un completo successo. Più di 300.000 mila visitatori hanno testimoniato, se ancora ce n’era bisogno, il forte interesse che il pubblico italiano nutre verso fumetti, giochi, film e serie...

Anche l’Olanda ha riconosciuto ufficialmente la Chiesa di Scientology

Il governo olandese ha riconosciuto la natura religiosa di Scientology, unendosi alla lista crescente di nazioni che lo avevano già fatto: https://www.scientologyreligion.it/religious-recognitions L’Olanda vanta una buona reputazione in materia di libertà di religione e diritti umani. I Paesi Bassi ospitano il Tribunale Internazionale dell’Aia e sono firmatari della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, il cui articolo 18 recita: “Ogni individuo...

Volontari di Scientology ancora a Lampugnano per una stazione più vivibile

Milano – Sabato 20 agosto, i volontari di Scientology sono ritornati alla stazione di Lampugnano. Come fatto nelle due volte precedenti, hanno setacciato l’area delle pensiline, delle isole verdi e dei marciapiedi che circondano la stazione per liberarle da ciò che, purtroppo, abbastanza normalmente si vede in luoghi di grande passaggio: rifiuti di ogni genere abbandonati per terra e indifferenza...

Conclusa con successo la giornata per la “Moschea Verde”

50 volontari Musulmani e Scientologist hanno ripulito Viale della Moschea Sabato 23 luglio 2022, più di 50 volontari del Centro Culturale Islamico d’Italia e di Ministri Volontari della Chiesa di Scientology hanno riordinato il tratto del Viale della Grande Moschea dalla fermata Campi sportivi a quella di Monte Antenne sulla linea regionale Roma-Viterbo Sono stati raccolti oltre 12 metri cubi...

Ministri Volontari di Scientology in aiuto alla Comunità Musulmana milanese

Sabato 30 luglio 2022, i Ministri Volontari di Scientology hanno risposto all’appello della comunità musulmana di viale Jenner per riordinare una delle aree in cui si riunisce in preghiera a Milano L’iniziativa ha visto coinvolti un gruppo di Ministri Volontari di Scientology di Milano che, unitamente a membri dell’Istituto Culturale Islamico di viale Jenner, hanno riordinato l’area antistante la tensostruttura...

L’ufficio del Fondatore di Scientology a Washington D.C. dichiarato monumento storico

Monumento storico – A soli cinque anni dalla pubblicazione di Dianetics: la forza del pensiero sul corpo, nel maggio 1950, Dianetics e Scientology si erano estese da una sola fondazione a un’organizzazione internazionale con sede centrale a Phoenix, Arizona. In seguito alla strepitosa crescita del  movimento e alla necessità di linee di comunicazione in tutto il mondo per coordinare chiese...

Giornata della “Moschea Verde”

Iniziativa dei Volontari del Centro Culturale Islamico d’Italia e della Chiesa di Scientology per il riordino del parco della Grande Moschea di Roma

La conoscenza dell’altro come fondamento del rispetto

Si chiude oggi, 7 febbraio, la Settimana Mondiale dell’Armonia Interreligiosa 2022, l’evento annuale osservato durante la prima settimana di febbraio, come stabilito dall’ONU nel 2010. Durante questa settimana i leader religiosi, i fedeli e gli esponenti della società civile, sono invitati a diffonderne il messaggio anche attraverso attività culturali e iniziative per sensibilizzare le persone alla tolleranza e al rispetto reciproco, ognuno secondo le proprie tradizioni.